L’autostop

Una suora, ritornando al convento con la sua auto, buca una ruota.
Scende, e fa l’auto-stop. Dopo cinque minuti buoni, si ferma un camionista, e la invita a salire.
– Grazie, buon uomo. Io sono Suor Gervasa. E lei invece chi è? Qual è il suo nome? chiede la suora.
– Mi chiamo come quella cosa che ti piace tanto tenere fra le mani.
– Risponde l’uomo, ridendo.
La suora, arrossendo risponde:
– Lei si chiama Pene?
– Ma cosa dice! Io mi chiamo Rosario!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...